>> ARTICOLI RECENTI <<


Presentazione Contesa Estense 2017

 



Dal 1437 al 1598 (quindi per oltre 160 anni, anche se non ininterrottamente) la città di Lugo fu sottoposta al dominio degli Estensi che la caratterizzarono profondamente nell’organizzazione della vita civile e amministrativa realizzando un periodo di pace, benessere, stabilità: crebbe fino al punto di essere considerata la capitale della Romandiola Ferrarese.

L’ORIGINE DELLA CONTESA ESTENSE


La Contesa Estense rievoca un avvenimento di quell’epoca che diede lustro alla città: il passaggio e la sosta a Lugo, il 13 marzo 1471, del sontuoso Corteo di Borso d’Este, in viaggio per Roma, dove andava a ricevere dalle mani del Papa Paolo II l’imprimatur a Duca di Ferrara.

Borso pernottò nella Rocca con tutto il suo seguito: rievocando quanto fu fatto in suo onore, nelle odierne manifestazioni si svolgono canti, balli, musiche con strumenti antichi e le disfide dei Musici, degli Sbandieratori e del Tiro alla Fune nel Piazzale del Pavaglione, con al centro la tradizionale “Caveja”.

Panel 1

LA NASCITA DEL PALIO E DEI RIONI


L’Associazione Pro Loco di Lugo sorse nel 1968 per iniziativa di un gruppo di cittadini, con il gradimento dell’Amministrazione Comunale, allora guidata dal Sindaco Adriano Guerrini.

La Pro Loco, presieduta dai Sig. Mario Minardi con l’autorevole aiuto del Prof. Avveduti provvide, fra le altre cose, alla creazione dei Rioni.

Esisteva infatti solo un Comitato per la tradizionale Festa del Ghetto, che fu poi affiancato dai Comitati per i Rioni Cento, Brozzi e Madonna delle Stuoie, creati dal nulla, tra molta indifferenza ed incertezza.

Questo consentì di istituire il “Palio della Caveja”, gara originalissima tra i quattro Rioni, che costituiva il fulcro della Sagra di San Franceschino, riesumata anch’essa dalla Pro Loco nel 1969.

Attualmente il Palio della Caveja, assieme al Palio dei Musici, ed al Palio degli Sbandieratori formano la Contesa Estense Città di Lugo, che da viene organizzata e coordinata dall’omonima associazione.

Va sottolineato inoltre come oggi, intorno ai Rioni, ruotino centinaia di giovani che, volontariamente e senza alcun compenso, si impegnano nelle diverse attività culturali e sportive promosse dai Rioni stessi; gli eventuali introiti procurati dalle manifestazioni servono esclusivamente per migliorarne la qualità (creazione di nuovi costumi, rinnovo e manutenzione attrezzature, armi, bandiere, tamburi, creazione di nuovi spettacoli, ecc.).

Si tratta, quindi, di un’importante attività di aggregazione per moltissimi giovani, avente un indubbio contenuto educativo per la notevole disciplina ed impegno richiesti.

Panel 2

NASCE L’ASSOCIAZIONE

Nel 2003 l’Ente Palio si trasforma nell’associazione di promozione sociale denominata “CONTESA ESTENSE – Città di Lugo”,

che incorpora i requisiti previsti dalla legge 383/2000 anche ai fini dell’iscrizione nei registri Regionali, Provinciali e Comunali delle Amministrazioni di competenza.

Il sig. Claudio Nerozzi, già Portavoce dell’associazione, dal 2004 al luglio2008, ha ricoperto la carica di Presidente.

Da luglio 2008 a Settembre 2009 è presidente il sig. Paolo Facchini.

Da settembre 2009 a settembre 2012 è presidente il sig. Mauro Marchiani.

E’ socio fondatore dell’A.E.R.R.S. – Associazione Emilia Romagna Rievocazioni Storiche –

PRESIDENTE Luca Martini
VICEPRESIDENTE Felice Pavan
TESORIERE Rolando Zanelli
CONSIGLIERI

Augusto Pagani

PODESTA’ Augusto Pagani
CONSIGLIO DEGLI ANZIANI
Roberta Melandri – Rione Cento
Domenico Brunori – Rione de Brozzi
Gianni Vassura – Contrada del Ghetto
Antonio Petralia – Rione Madonna delle Stuoie
 SEGRETARIO Gabriele Guerrini
MAESTRO DI CAMPO Marica Savioli
RESPONSABILE FISB Gabriele Guerrini
 WEBMASTER Joshua Fidone